SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA I 59 € - ACQUISTA ORA

kmax_logo

Blog / Come usare Kmax Post-Surgery Kit: i consigli del chirurgo

17 gennaio 2022

Come usare Kmax Post-Surgery Kit: i consigli del chirurgo

Il post-surgery kit di Kmax

Kmax Healing Hair Transplant Post-Surgery Kit è nato dall’esigenza dei migliori chirurghi di trapianto capelli di fornire una soluzione efficace e completa ai propri pazienti nella delicata fase post-operatoria. Tra gli esperti che hanno contribuito alla realizzazione di questo kit di prodotti specifici vi è il dott. Piero Tesauro, chirurgo specializzato in chirurgia plastica e trapianti di capelli da più di 20 anni, oltre che Presidente della Società Italiana di Tricologia (S.I.Tri.).

L’importanza del post-trapianto capelli

Per ottenere un risultato ottimale dal trapianto di capelli, infatti, la fase del post-operatorio è importante tanto quanto l’intervento in sè. Questo perché, nonostante il chirurgo operante svolga il ruolo più corposo dell’operazione, il paziente ha il dovere di occuparsi meticolosamente dell’ultima fase: il post-operatorio.

In quest’articolo, il chirurgo Tesauro illustra nel dettaglio come utilizzare i quattro prodotti che compongono il post-surgery kit di Kmax. Per ottenere il miglior risultato possibile dal trapianto capelli, ecco cosa fare nei giorni e nelle settimane immediatamente dopo l’intervento di autotrapianto.

Le regole sempre valide

Nei giorni successivi all’operazione, il paziente dovrebbe assumere (quotidianamente e preferibilmente prima della colazione) due compresse di Follicle Activator Supplement, l’integratore alimentare del kit di Kmax progettato per incrementare la velocità di ricrescita del capello. La sua forte azione stimolante è da ricondurre al suo mix di principi attivi, quali MSM, L-Cisteina, biotina, curcuma, astaxantina, vitamina C ed E.

kmax post-surgery


Secondariamente, il chirurgo consiglia di effettuare lo shampoo tutti i giorni, preferibilmente al mattino. Il getto d’acqua deve essere tiepido e leggero.

Un altro suggerimento sempre valido è quello di asciugare i capelli tamponando delicatamente fino a quando nessun punto di prelievo presenti gocce d’acqua. Inoltre, se si necessita del phon, è indispensabile che esso sia utilizzato con un getto d’aria tiepida e ad una distanza di 20 cm.

I primi tre giorni dopo il trapianto capelli

Più nel dettaglio, il chirurgo consiglia di applicare l’acqua termale nella zona ricevente una volta all’ora, fatta eccezione della notte.

Sempre nei primi tre giorni dopo l’intervento, il prodotto della linea Healing di Kmax da utilizzare è il Foamer Shampoo. La sua formulazione ultra-delicata lo rende ideale per lenire la cute e evitare che le unità follicolari appena impiantate vengano accidentalmente rimosse.


kmax foamer shampoo

In particolare, il dott. Tesauro consiglia di applicare lo shampoo in schiuma di Kmax sulla zona ricevente tamponando delicatamente con il palmo della mano per un minuto circa. L’operazione deve essere ripetuta anche sull’area donatrice massaggiando con i polpastrelli. Dopo di che, l’area ricevente deve essere risciacquata delicatamente e la stessa azione va eseguita anche sul resto del capo.

Post-surgery kit: dal 4° al 6° giorno dal trapianto

Nel quarto, quinto e sesto giorno dopo l’autotrapianto, al paziente si consiglia di continuare l’applicazione di Foamer Shampoo del post-surgery kit di Kmax. Lo shampoo in schiuma deve essere applicato sulla zona ricevente, massaggiando con il palmo aperto della mano effettuando dei movimenti circolari per un minuto circa. La stessa operazione deve essere effettuata anche sull’area donatrice. Successivamente, risciacquare l’area ricevente e ripetere anche sul resto del capo.


kmax post surgery kit

Inoltre, nel caso in cui entro il sesto giorno si fossero formate delle piccole croste, il dott. Tesauro consiglia di applicare sulla zona ricevente anche il terzo prodotto del kit Kmax: l’olio lenitivo. Kmax Healing Hair Transplant Lenitive Oil è stato formulato proprio per ammorbidire e favorire il distacco dei coaguli tipici del post-trapianto capelli. La sua azione lenitiva è data dalla sua composizione delicata a base di camomilla, malva, calendula e vitamina E.

Post-trapianto: una settimana dopo

Infine, dal settimo al quattordicesimo giorno dal trapianto di capelli, il chirurgo consiglia di applicare l’olio lenitivo Kmax sull’area ricevente prima di effettuare lo shampoo. Questo per favorire il distacco delle piccole croste. È importante lasciare Kmax Lenitive Oil in posa per 5/10 minuti.


hair lenitive oil

Per quanto riguarda lo shampoo, invece, il dott. Tesauro raccomanda di sostituire il Foamer Shampoo con l’ultimo prodotto del set Kmax, il Cleanser Shampoo. A differenza di quello impiegato nei primi giorni del post-operatorio, Kmax Healing Post-Surgery Cleanser Shampoo non presenta una consistenza così schiumosa. Tuttavia, anche la formulazione di questo prodotto è estremamente delicata grazie alla presenza di aloe vera, acqua di cocco, mandorla dolce, passiflora e trifoglio rosso.


cleanser shampoo post surgery

Il Cleanser Shampoo di Kmax deve essere applicato sulla zona ricevente massaggiando con i polpastrelli e giorno dopo giorno è consigliabile effettuare un massaggio sempre più energico. Per ottenere una leggera schiuma, è preferibile versare lo shampoo su una mano, diluirlo con l’acqua e strofinarlo con l’altra mano. Invece, giunti a questo punto, l’area donatrice può essere lavata senza particolare cautela.

Attenzione! Se dopo il decimo giorno, i coaguli nella zona ricevente permangono, significa che i lavaggi non sono stati eseguiti nel modo corretto. Di conseguenza, è necessario utilizzare lo shampoo con le modalità appena indicate così da non compromettere il risultato finale dell’autotrapianto FUE.

Di più su Kmax Healing Post-Surgery Kit

In quest’articolo, abbiamo voluto riportare il metodo di utilizzo di Kmax Healing Hair Transplant Post-Surgery Kit consigliato da uno dei più noti chirurghi italiani, il dott. Piero Tesauro. Tuttavia, si ricorda che ogni individuo rappresenta un caso a sé ed è indispensabile rispettare le indicazioni prescritte dal proprio chirurgo.


kmax post-surgery kit

Infine, si precisa che il Kmax Healing Hair Transplant Post-Surgery Kit si compone di quattro prodotti preferibilmente utilizzabili sinergicamente che, però, possono anche essere acquistati singolarmente a seconda delle singole esigenze:

Per ulteriori approfondimenti, qui puoi trovare un articolo dedicato a Kmax Healing Hair Transplant Post-Surgery Kit e un articolo sull’importanza del post-operatorio dopo un trapianto capelli.



Resta aggiornato!
Serenoa Repens: nel prossimo articolo, approfondiremo
uno dei principi attivi più utilizzati per combattere
la calvizie in modo naturale.