Perdita dei Capelli in Primavera: 6 Consigli per Limitarla

Perdita dei Capelli in Primavera: 6 Consigli per Limitarla

Perché in primavera molti di noi sperimentano una perdita di capelli più intensa? Si tratta di un fenomeno naturale di cui non bisogna preoccuparsi!

15/04/2020

Perché in primavera molti di noi sperimentano una perdita di capelli più intensa? Si tratta di un fenomeno naturale di cui non bisogna preoccuparsi! Attraverso alcuni semplici consigli scopriamo insieme come mantenere una capigliatura folta e sana e promuovere la rigenerazione dei capelli.

 

Può accadere che con l'arrivo della primavera o dell'autunno si verifichi un'intensa perdita di capelli: si tratta di un processo normale che si verifica anche quando si hanno capelli sani e forti, perché parte del ciclo di rigenerazione del capello stesso Quindi proviamo a capire qualcosa in più su questo fenomeno normale e fisiologico che non dovrebbe causare preoccupazioni eccessive.

Ad ogni cambio di stagione è assolutamente normale perdere un pò più di capelli quando li spazzoliamo o durante il sonno, e anche se verrebbe spontaneo allarmarsi per questo fenomeno, non ce ne è in realtà alcun bisogno.

Questo cambiamento fisiologico di capelli rappresenta infatti nell'essere umano una sorta di "muta del pelo", come accade in modo molto più marcato in molti altri mammiferi, e si chiama Effluvium.

È bene rassicurare immediatamente che i capelli che cadono sono capelli nella fase Telogen (cioè alla fine del suo ciclo di vita).

Nello stesso momento in cui questi capelli cadono nuovi capelli stanno già crescendo all'interno del follicolo pilifero sotto la pelle e in breve tempo spunteranno dal cuoio capelluto per continuare a crescere regolarmente e in salute. In poche parole, questa caduta stagionale dei capelli dura un periodo di tempo limitato e succede perché i capelli sono già alla fine del loro ciclo, pronti a dare spazio a nuovi capelli.

 

In ogni caso, ci sono alcuni modi per limitare questo fenomeno e aiutare i nostri capelli a rimanere sani e forti.

Ecco qui di seguitoi nostri 6 consigli su come limitare la caduta dei capelli in primavera!

 

  1. Una dieta equilibrata ricca di nutrienti aiuta a limitare la perdita dei capelli
  2. Un buon taglio regolatore rende i capelli più sani
  3. Includi un prodotto stimolante nella tua routine quotidiana di cura dei capelli
  4. Usa uno shampoo nutriente e stimolante
  5. Massaggia il cuoio capelluto
  6. Non eccedere con il calore

 

1. Una dieta equilibrata ricca di nutrienti aiuta a limitare la perdita dei capelli

hair loss in spring

Seguire una dieta equilibrata ricca di nutrienti sani è la prima cosa che possiamo fare per aiutare la rigenerazione dei capelli in questa fase di caduta.

In primavera il corpo si risveglia accogliendo le giornate più soleggiate e questo processo di rigenerazione generale influisce anche sui nostri capelli. Una dieta equilibrata è fondamentale per tutto il benessere del corpo e il giusto apporto di vitamine, minerali e proteine ​​può aiutare a stimolare anche la ricrescita dei capelli, rafforzarne la struttura e mantenere il giusto livello di idratazione. In poche parole, un apporto alimentare equilibrato contribuirà molto alla bellezza, morbidezza e luminosità dei nostri capelli.

 

2. Un buon taglio regolatore rende i capelli più sani

hairloss

Anche se è risaputo che tagliare i capelli non ne stimola direttamente la ricrescita, è vero però che un taglio regolatore aiuta a mantenere una buona lunghezza eliminando le punte sfibrate e danneggiate che sarebbero soggette a spezzarsi. Infatti le punte dei capelli aride e divise indeboliscono la fibra capillare, causando la rottura dei capelli e quindi accorciandoli, rallentandone così la ricrescita generale . Approfittiamo quindi di questo periodo per regalarci un buon taglio, prendendoci cura in questo modo proprio della struttura capillare per renderla più forte e resistente.

 

3. Includi un prodotto stimolante nella tua routine quotidiana di cura dei capelli

hair loss in spring stimulating follicle spray

In alcuni casi, si può anche optare per un aiuto extra fornito da alcuni prodotti specifici per la stimolazione della ricrescita del capello formulati specificamente per accelerarne la rigenerazione. Si tratta di prodotti ricchi di principi attivi in ​​grado di accelerare il ricambio dei capelli stimolando una più rapida ricrescita di nuovi capelli in fase anagen, già nati all'interno dei follicoli piliferi. Principi attivi come caffeina, NIgella sativa o rame-peptidi sono tutti indicati per accelerare questo processo di rigenerazione.

 

4.Usa uno shampoo nutriente e stimolante

In questo periodo dell'anno è ancora più importante utilizzare i prodotti giusti quando ci laviamo i capelli. Nella nostra routine annuale di cura dei capelli possiamo includere un periodo di tempo in primavera e in autunno durante il quale optare per shampoo che possano stimolare delicatamente la rigenerazione cellulare senza essere aggressivi sulla pelle, mantenendo così anche la buona idratazione del cuoio capelluto. La buona combinazione di uno shampoo stimolante specifico e di un balsamo nutriente contribuirà ad accelerare la ricrescita dei capelli donando allo stesso tempo luminosità e morbidezza.

 

5. Massaggia il cuoio capelluto

massage-scalp

Massaggiare il cuoio capelluto è un modo perfetto per stimolare la microcircolazione portando così più ossigeno e sostanze nutritive ai follicoli piliferi. In questo modo viene stimolata la ricrescita dei capelli, e una circolazione sanguigna attiva in quelle aree che possono mostrare più facilmente i primi segni di indebolimento dei capelli ne rallenterà il processo di caduta.

Inoltre, un buon massaggio al cuoio capelluto può favorire e migliorare la penetrazione delle sostanze attive applicate prima e / o dopo il massaggio stesso. Sono sufficienti 3 minuti di massaggio durante la doccia, facendo scorrere delicatamente le dita tra i capelli e mantenendo una leggera pressione, con movimenti circolari che insistono sui lati e sulla parte superiore della testa.

Scoprirai presto che il massaggio del cuoio capelluto avrà un effetto positivo sul tuo benessere generale, alleggerendo le contratture e portando un rilassamento immediato anche per la mente.

 

6. Non eccedere con il calore

hair-heat

Un altro consiglio per prendersi cura dei propri capelli e contrastarne la caduta in primavera è prestare attenzione a come si usano asciugacapelli, piastre per capelli e ferri da arricciatura. Dopo un lungo inverno durante il quale probabilmente li abbiamo usati molto per mantenere una piega nonostante il freddo e l'umidità, questo è il momento giusto per iniziare a limitarne l'uso. Approfitta delle giornate più calde e più soleggiate per asciugare i capelli al sole e, se usi un asciugacapelli, prova prima a rimuovere delicatamente quanta più acqua possibile con un asciugamano per ridurre la quantità di tempo di esposizione dei capelli al calore.

E ricorda sempre di tenere l'asciugacapelli a una certa distanza dalla testa e ad una temperatura non troppo elevata!

Questi suggerimenti ti aiuteranno ad affrontare la caduta dei capelli stagionale senza darci troppo peso! Se, tuttavia, noti che la caduta dei capelli continua anche nei mesi successivi o che la quantità di capelli che cadono è davvero eccessiva, il consiglio migliore è sempre quello di consultare uno specialista.

 

Stay up to date!

Ci sono alcuni alimenti che ci aiutano a mantenere i capelli forti, lucenti e morbidi.

La prossima settimana scopri con noi quali sono i migliori alimenti primaverili per mantenere la salute dei tuoi capelli.




newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni subito 10 euro di sconto per provare i nostri prodotti.


(*offerta valida per un ordine minimo di 30 euro da effettuare entro 30 giorni da questa iscrizione, utilizzabile per un solo acquisto)

← Precedente Successivo →