SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA SOPRA I 59 € - ACQUISTA ORA

kmax_logo

Blog / Minoxidil e fibre Kmax: insieme contro il diradamento

19 ottobre 2022

Minoxidil e fibre Kmax: insieme contro il diradamento

La terapia anti-calvizie

Disponibile sia in forma orale che topica, minoxidil è uno dei farmaci più utilizzati, insieme a finasteride, per contrastare l’alopecia androgenetica, meglio nota come calvizie. Nel caso in cui il proprio dermatologo scelga di intraprendere una terapia a base di minoxidil topico, diviene essenziale applicare la lozione correttamente al fine di garantire l’efficacia della terapia.



Spesso, chi utilizza queste lozioni topiche utilizza anche
prodotti cosmetici, i cosiddetti “prodotti concealing”, per mascherare le aree vuote provocate dalla calvizie. Tra questi prodotti di hair make-up, le fibre per capelli sono le più usate per nascondere il diradamento dei capelli in attesa dei primi risultati delle terapie farmacologiche.

Entrambi, quindi, contribuiscono a migliorare la capigliatura: da un lato, minoxidil agisce dall’interno stimolando la corretta ricrescita dei capelli; dall’altro, le fibre per capelli migliorano l’estetica dall’esterno. In questo contesto, diviene essenziale sapere come applicare minoxidil insieme alle microfibre di cheratina senza alterare l’efficacia della terapia tricologica.

Minoxidil topico: l’indispensabile da sapere

Minoxidil topico è un farmaco approvato per contrastare la caduta dei capelli. Invece, minoxidil orale, nonostante sia considerato uno dei rimedi più efficaci contro la calvizie, è un medicinale approvato dall’FDA (Food and Drug Administration) esclusivamente per la pressione alta. Il suo impiego nel trattamento dell’alopecia androgenetica, infatti, è puramente off-label.




Detto questo, minoxidil topico viene formulato sotto forma di lozioni o schiume che devono essere applicate direttamente al cuoio capelluto. Tali prodotti possono avere due tipologie differenti di concentrazione dell’attivo: 2% e 5%. A seconda del parere del proprio medico, possono variare la tipologia, la frequenza delle applicazioni e la quantità del prodotto da utilizzare. In genere, minoxidil topico deve essere applicato una volta al giorno (con dosaggio doppio) oppure due volte al giorno (con dosaggio dimezzato).

Come ogni trattamento anti-calvizie, per ottenere dei risultati visibili è necessario avere costanza e pazienza, in quanto i primi effetti si notano a partire dal quarto mese di terapia. Questo è il motivo principale per cui l’utilizzo di prodotti di hair make-up, come fibre per capelli e fondotinta per cuoio capelluto, rappresenta una soluzione istantanea ed efficace per nascondere le zone ancora diradate della testa.

Fibre per capelli Kmax: un rimedio 100% naturale

Le microfibre di cheratina rappresentano un rimedio istantaneo contro qualsiasi tipologia di diradamento utilizzate in tutto il mondo sia da uomini che da donne. In pochi secondi, la capigliatura appare più folta e omogenea, e chi è in attesa di ottenere dei risultati effettivi con le terapie tricologiche può acquisire la sicurezza di avere un look curato in qualsiasi occasione.




In particolare, le fibre per capelli Kmax sono costituite per il 99,9% da cheratina, la stessa sostanza che costituisce i nostri capelli. Invece, il restante 0,1% è dato da un agente anti-agglomerante naturale, la silica. Questo significa che le microfibre di cheratina Kmax sono 100% naturali e non contengono nessun conservante o colorante. Ne consegue che anche l’effetto ottenuto è assolutamente naturale e impeccabile.

Minoxidil e fibre per capelli: la routine ideale

Applicare in modo efficace sia la lozione minoxidil che le microfibre di cheratina per ottenere un risultato ottimale è possibile solamente seguendo i seguenti passaggi. Innanzitutto, l’assorbimento di minoxidil è migliore se quest’ultimo viene applicato sulla cute pulita e, quindi, libera da qualsiasi prodotto di hair make-up. Questo significa che sarebbe ottimale lavare sempre i capelli prima di utilizzare la lozione topica.




L’assorbimento di minoxidil topico richiede almeno un paio d’ore, per cui è altamente consigliabile attendere quest’arco di tempo prima di applicare sul cuoio capelluto le fibre per capelli Kmax. La routine ideale, quindi, prevede il lavaggio della capigliatura alla sera seguita dall’immediata applicazione della lozione minoxidil e l’utilizzo delle microfibre di cheratina il mattino seguente. Questo è il metodo ottimale in caso la propria prescrizione medica preveda un’unica applicazione di minoxidil concentrata al giorno.

Fortunatamente, nell’ultimo periodo sono sempre maggiori le prescrizioni che prevedono una sola applicazione topica e concentrata piuttosto che due suddivise nell’arco della giornata. In quest’ultimo caso, infatti, diviene assai più complesso applicare le fibre per capelli al mattino, in quanto bisogna già utilizzare la lozione minoxidil. Per cui, la soluzione migliore è attendere circa due ore prima di applicare qualsiasi prodotto concealing così da essere certi di garantire l’efficacia della terapia.

Applicare entrambi contemporaneamente è sconsigliato perché potrebbero essere compromessi sia l’efficacia della lozione che il risultato naturale delle fibre per capelli.



Resta aggiornato!
Oli per capelli:
nel prossimo articolo ti sveliamo quali
sono i migliori.