Il cambio di stagione è un momento critico per i nostri capelli e soprattutto in primavera il capello si trova in uno stato di disidratazione e fortemente provato sia dall’inquinamento ambientale che dalle aggressioni atmosferiche.

Vediamo come prendersi cura dei capelli con semplici consigli per risanare il capello e cominciare con il piede giusto la nuova stagione.

Probabilmente saprai che il cambio di stagione è un momento critico per il tuo organismo: maggiore stanchezza, intenso stress e, come se non bastasse, tanti capelli che cadono!!!

Dobbiamo quindi prenderci cura del cuoio capelluto tanto quanto, ad esempio, della pelle del viso: come negli anni ci siamo abituati a usare creme giorno e notte specifiche per le varie tipologia di epidermide, così dobbiamo saper scegliere i prodotti più indicati per il cuoio capelluto.

Non solo, infatti, la detersione deve essere frequente, attraverso prodotti specifici delicati e non irritanti, soprattutto se l’inquinamento ambientale e le condizioni atmosferiche invernali hanno appesantito i nostri capelli. Per avere una cute sana e integra è fondamentale l’igiene del cuoio capelluto.

Mantenere i capelli sani e in salute, e dunque belli da vedere, è importante anche per conferire maggiore sicurezza e autostima!!!

Per mantenere i tuoi capelli sani e forti + bene seguire una routine che prevede una serie di accorgimenti:

  • ·        Evita di lavare i capelli troppo frequentemente con prodotti aggressivi o di qualità non troppo elevata, è fondamentale l’utilizzo di prodotti professionali per ottenere risultati ottimali;
  • ·        Usa piccole dosi di shampoo e massaggia con cura la cute;
  • ·        Evita di asciugare i capelli con il phon a temperature troppo elevate e tienilo sempre a una certa distanza da cute e capelli;
  • ·        Cerca di non usare piastra e ferro;
  • ·        Almeno una volta a settimana coccola i tuoi capelli con una maschera nutriente;

 

 

Bene, ora che abbiamo ripassato le basi per la cura del capello, scopriamo qualche semplice trucchetto e quali ingredienti naturali fanno al caso nostro.

Avocado:

Ricco di oli, l’avocado è un ottimo idratante per i capelli secchi e apporta inoltre elementi nutritivi indispensabili, in particolare vitamine.

È sufficiente scegliere un avocado maturo al punto giusto, schiacciarlo e aggiungervi eventualmente altri ingredienti prima di applicarlo sui capelli.

 

Maionese:

La maionese, grazie alla sua composizione, è idratante e adatta ai capelli secchi. Inoltre donerà volume e brillantezza.

Miele:

Il miele idrata il capello e soprattutto trattiene l’umidità. Grazie alle proprietà protettive può essere aggiunto a tutte le maschere per capelli. Rinforza i capelli e li ravviva con bei riflessi.

Se utilizzato da solo può schiarire i capelli.

 

Banana:

La banana, grazie al contenuto di vitamine e oli, è un ottimo adiuvante per i capelli rovinati, spenti e con le doppie punte. Favorisce l’eliminazione della forfora.

Anche in questo caso, scegliete un frutto maturo, schiacciatelo e aggiungete ad esempio dell’avocado per ottenere una maschera per capelli eccezionale.

 

Applicando una volta a settimana una maschera naturale e tenendola in posa almeno una ventina di minuti la tua chioma apparirà più morbida, disciplinata e lucente.

Grazie a questi semplici accorgimenti ed ovviamente alle maschere che ne possono derivare, potrai affrontare il cambio di stagione senza temere che la bellezza della tua chioma si affievolisca!!!